Il fuoco che trasforma il cuore

pentecosted

Con la Pentecoste si celebra la discesa dello Spirito Santo. Dopo cinquanta giorni, si chiude solennemente il Tempo Pasquale.

Penso alla Pentecoste come a un invito a non perdere mai la fede, malgrado tutte le difficoltà e le incomprensioni che fanno parte del nostro tormentato cammino. La Pentecoste ci invita a un pieno e completo atto di fiducia nel fatto che non saremo mai soli, nella certezza che avremo sempre un Aiuto, un Consolatore.

Ma è anche un invito a fare la nostra parte e a prenderci le nostre responsabilità. Perché quello dello Spirito Santo è sì un grandissimo dono, ma è un dono che noi dobbiamo mettere a frutto. È un percorso che chiama in causa, inevitabilmente, la nostra libertà e la nostra volontà.

Finisce il tempo di Pasqua e inizia il tempo della missione e della battaglia. Dobbiamo essere consapevoli che le difficoltà non verranno meno, ma dobbiamo allo stesso modo essere certi di aver ricevuto un grande dono, che non potrà restare chiuso nel recinto della nostra individualità.

Lo Spirito Santo, soprattutto a Pentecoste, è raffigurato come una fiamma. E il fuoco ha una caratteristica inconfondibile e spesso unica: trasforma permanentemente le cose che incontra.

Allo stesso modo, lo Spirito Santo trasforma il nostro cuore, facendoci diventare persone nuove. E se siamo persone nuove, sarà nuovo anche il nostro modo di comunicarci agli altri.

Ecco perché è decisivo che questo fuoco non rimanga chiuso in noi. Da oggi abbiamo questa grande missione: coltivare questo ardore e infiammare i cuori di chi incontriamo. Il dono lo abbiamo ricevuto, ora siamo chiamati a fare la nostra scelta. Una scelta difficile ma coraggiosa, perché ogni trasformazione che ci riguarda porta con sé il timore di perdere qualcosa. Ma è un rischio che vale la pena correre, perché se il nostro cuore arde del vero fuoco vivo, allora è un cuore veramente realizzato. Realizzato e compiuto, perché trasformato da un Amore più grande.

Andrea Tosini

Vedi anche: http://w2.vatican.va/content/benedict-xvi/it/homilies/2010/documents/hf_ben-xvi_hom_20100523_pentecoste.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...