La nostalgia e la misericordia

portasantaferrara

Mons. Luigi Negri chiude la Porta Santa della Cattedrale di Ferrara il 13 novembre 2016.

Lo devo ammettere: ho provato un po’ di nostalgia quando ieri pomeriggio l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, ha chiuso la porta santa della Cattedrale. È stato quello, nella mia città, l’ultimo atto visibile del Giubileo straordinario della Misericordia voluto e indetto l’anno scorso da Papa Francesco.

Nostalgia, perché si è chiuso un periodo privilegiato di grazia e di rinnovamento. Ora, capisco che da credente non dovrei provare nostalgia, perché la nostalgia, se la intendiamo unicamente come Continua a leggere

Annunci

“Nasce una Vita”, a Prato una luce per ogni bambino che viene al mondo

chiesasantannaprato

Il chiesino di Sant’Anna a Prato (fonte: Toscana Oggi)

Una nuova vita che viene al mondo rappresenta certamente un evento degno di nota di questi tempi, un avvenimento che assume sempre di più una valenza pubblica, da sottolineare e da far conoscere a tutta la società. In questo senso, una delle iniziative più rilevanti consiste nell’accensione, per alcuni secondi, di un lampione in una zona centrale della città nel momento in cui un bambino viene alla luce. In Italia, un significativo esempio di questo tipo si è avuto a Roma in occasione Continua a leggere

11 settembre, 15 anni dopo. Il gravoso compito della memoria

11settembre2001img

Quindici anni. Sono già passati quindici anni da quel terribile 11 settembre del 2001. Stampate nella mente, ricompaiono ancora nitide le immagini delle Twin Towers di New York avvolte dalle fiamme e dal fumo subito dopo lo schianto dei due aerei dirottati da menti che definire criminali sarebbe estremamente riduttivo. All’epoca avevo 18 anni, mancavano pochi giorni all’inizio del Continua a leggere

Meeting 2016. «Tu sei un bene per me», perché l’essere umano è relazione

volontarimeeting

Un gruppo di volontari al Meeting di Rimini

Il Meeting di Rimini è un evento del quale si possono certamente dire tante cose: è probabilmente vero che in questi ultimi anni la manifestazione ha perso diversi aspetti che costituivano la sua vocazione originaria, ma rimane altrettanto vero che i temi proposti sono sempre un’occasione importante per riflettere e per poter affrontare, attraverso la formulazione di domande adeguate, le varie questione e le varie problematiche che la realtà ci sottopone quotidianamente. Dal 19 al 25 agosto si svolgerà a RiminiFiera la trentasettesima edizione del Meeting per l’Amicizia fra i Popoli (questo il nome completo della kermesse), tradizionale appuntamento Continua a leggere

Il “Dna eroico” dei giovani pro-life. Intervista a Irene e Marco (équipe giovani del Movimento per la Vita)

quarenghi2014

L’équipe giovani del Movimento per la Vita durante il seminario Quarenghi del 2014 a Scalea.

Una settimana di incontri e di confronti per trattare e approfondire i tanti temi legati alla vita umana, e naturalmente, visto il luogo e il periodo, ampio spazio anche alla vacanza e al divertimento, il tutto in uno spirito di amicizia. Consiste in questo, in estrema sintesi, il Life Happening ‘Vittoria Quarenghi’, seminario promosso e organizzato dal Movimento per la Vita (MpV) e destinato ai giovani dai 15 ai 35 anni. L’edizione di quest’anno, la trentatreesima, è in programma dal 24 al 31 luglio a Continua a leggere

Brexit, e ora ripartiamo dai veri valori dell’Europa

brexitimg

Le urne elettorali di oltremanica sono chiuse e lo spoglio è completato. Il risultato ora è certo: al referendum sulla Brexit vince il Leave: i britannici si sono quindi espressi a favore dell’abbandono dell’Unione europea. Un risultato ottenuto di misura – 51,9% contro il 48,1% del Remain -, ma pur sempre un risultato chiaro.

Certo, bisogna anche tenere conto di alcuni aspetti, a cominciare dal fatto che è stato un Continua a leggere

Silenzio elettorale, e ora riflettiamo un po’

urnebuttatevia

Urne elettorali tra i rifiuti (foto: leccesette.it)

Domani, domenica 5 giugno (dalle 7 alle 23), si vota in molte città importanti italiane e in numerosi altri comuni (oltre 1.300) per il rinnovo delle amministrazioni locali. La campagna elettorale per queste tornate, finalmente, è giunta al termine. Perché dico ‘finalmente’? Perché, se vogliamo essere onesti, questa non è stata certo una bella campagna elettorale. Il tutto è stato notevolmente amplificato dall’utilizzo, che mi verrebbe da definire ‘immaturo’ e ‘distorto’, dei Continua a leggere