La positività della vita, una chiave di speranza per i giovani

SaraBuccolini-fotopiccola

Sara Buccolini

A un anno dalla scomparsa di Sara Buccolini, la studentessa 20enne di Macerata vittima di un malore all’arrivo della Family Run del 2016, gli amici la ricordano nel suo tratto distintivo: la positività. E propongono l’idea di un libro.

Ferrara, domenica 20 marzo 2016. Una bella giornata di sole salutava l’arrivo della primavera. Per la città doveva essere una giornata allegra e festosa, coronata dal tradizionale appuntamento della Ferrara Marathon, uno dei più importanti eventi per il mondo sportivo ferrarese.

Doveva, appunto. Gli eventi presero infatti una piega decisamente drammatica. Proprio ai piedi della statua del Savonarola, al traguardo della Family Run Continua a leggere

Annunci

La nostalgia e la misericordia

portasantaferrara

Mons. Luigi Negri chiude la Porta Santa della Cattedrale di Ferrara il 13 novembre 2016.

Lo devo ammettere: ho provato un po’ di nostalgia quando ieri pomeriggio l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, ha chiuso la porta santa della Cattedrale. È stato quello, nella mia città, l’ultimo atto visibile del Giubileo straordinario della Misericordia voluto e indetto l’anno scorso da Papa Francesco.

Nostalgia, perché si è chiuso un periodo privilegiato di grazia e di rinnovamento. Ora, capisco che da credente non dovrei provare nostalgia, perché la nostalgia, se la intendiamo unicamente come Continua a leggere

“Nasce una Vita”, a Prato una luce per ogni bambino che viene al mondo

chiesasantannaprato

Il chiesino di Sant’Anna a Prato (fonte: Toscana Oggi)

Una nuova vita che viene al mondo rappresenta certamente un evento degno di nota di questi tempi, un avvenimento che assume sempre di più una valenza pubblica, da sottolineare e da far conoscere a tutta la società. In questo senso, una delle iniziative più rilevanti consiste nell’accensione, per alcuni secondi, di un lampione in una zona centrale della città nel momento in cui un bambino viene alla luce. In Italia, un significativo esempio di questo tipo si è avuto a Roma in occasione Continua a leggere

«Madre Teresa, generosa dispensatrice della misericordia divina»

Il resoconto della cerimonia per la canonizzazione della Beata Madre Teresa di Calcutta, lo scorso 4 settembre in Piazza San Pietro.

immaginemadreteresa

A detta di molti, la canonizzazione di Madre Teresa ha rappresentato il momento culminante dell’Anno Santo della Misericordia. Un’affermazione certamente appropriata, il cui significato non è da cogliere tanto sul piano dei numeri, quanto piuttosto su quello del significato, perché Madre Teresa è sicuramente una delle principali figure che nel corso del XX secolo hanno concretamente rappresentato l’ideale e la pratica di una misericordia viva e incarnata.

A Roma, domenica 4 settembre, nonostante il gran caldo, oltre 100mila persone hanno gremito Piazza San Pietro. Tanti i fedeli provenienti da ogni parte del mondo, come hanno testimoniato Continua a leggere

11 settembre, 15 anni dopo. Il gravoso compito della memoria

11settembre2001img

Quindici anni. Sono già passati quindici anni da quel terribile 11 settembre del 2001. Stampate nella mente, ricompaiono ancora nitide le immagini delle Twin Towers di New York avvolte dalle fiamme e dal fumo subito dopo lo schianto dei due aerei dirottati da menti che definire criminali sarebbe estremamente riduttivo. All’epoca avevo 18 anni, mancavano pochi giorni all’inizio del Continua a leggere

Suicidio giovanile, «I genitori devono cogliere i segnali di disagio»

adolescente01

Cinquecento morti. È questo il triste bilancio annuale delle vittime di suicidio in Italia con meno di vent’anni di età. Un numero già di per sé molto alto, ma reso ancor più drammatico se si pensa che i morti per suicidio nel nostro Paese sono 4.000 inserendo nel computo tutte le fasce di età; i giovani rappresentano dunque un ottavo di tutte le vittime. Numeri che rendono il suicidio la seconda causa di morte in Italia per bambini e adolescenti e che proprio oggi, 10 settembre, data in cui ricorre Continua a leggere

Il “Dna eroico” dei giovani pro-life. Intervista a Irene e Marco (équipe giovani del Movimento per la Vita)

quarenghi2014

L’équipe giovani del Movimento per la Vita durante il seminario Quarenghi del 2014 a Scalea.

Una settimana di incontri e di confronti per trattare e approfondire i tanti temi legati alla vita umana, e naturalmente, visto il luogo e il periodo, ampio spazio anche alla vacanza e al divertimento, il tutto in uno spirito di amicizia. Consiste in questo, in estrema sintesi, il Life Happening ‘Vittoria Quarenghi’, seminario promosso e organizzato dal Movimento per la Vita (MpV) e destinato ai giovani dai 15 ai 35 anni. L’edizione di quest’anno, la trentatreesima, è in programma dal 24 al 31 luglio a Continua a leggere