La nostalgia e la misericordia

portasantaferrara

Mons. Luigi Negri chiude la Porta Santa della Cattedrale di Ferrara il 13 novembre 2016.

Lo devo ammettere: ho provato un po’ di nostalgia quando ieri pomeriggio l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, ha chiuso la porta santa della Cattedrale. È stato quello, nella mia città, l’ultimo atto visibile del Giubileo straordinario della Misericordia voluto e indetto l’anno scorso da Papa Francesco.

Nostalgia, perché si è chiuso un periodo privilegiato di grazia e di rinnovamento. Ora, capisco che da credente non dovrei provare nostalgia, perché la nostalgia, se la intendiamo unicamente come Continua a leggere

Annunci

«Madre Teresa, generosa dispensatrice della misericordia divina»

Il resoconto della cerimonia per la canonizzazione della Beata Madre Teresa di Calcutta, lo scorso 4 settembre in Piazza San Pietro.

immaginemadreteresa

A detta di molti, la canonizzazione di Madre Teresa ha rappresentato il momento culminante dell’Anno Santo della Misericordia. Un’affermazione certamente appropriata, il cui significato non è da cogliere tanto sul piano dei numeri, quanto piuttosto su quello del significato, perché Madre Teresa è sicuramente una delle principali figure che nel corso del XX secolo hanno concretamente rappresentato l’ideale e la pratica di una misericordia viva e incarnata.

A Roma, domenica 4 settembre, nonostante il gran caldo, oltre 100mila persone hanno gremito Piazza San Pietro. Tanti i fedeli provenienti da ogni parte del mondo, come hanno testimoniato Continua a leggere

Meeting 2016. «Tu sei un bene per me», perché l’essere umano è relazione

volontarimeeting

Un gruppo di volontari al Meeting di Rimini

Il Meeting di Rimini è un evento del quale si possono certamente dire tante cose: è probabilmente vero che in questi ultimi anni la manifestazione ha perso diversi aspetti che costituivano la sua vocazione originaria, ma rimane altrettanto vero che i temi proposti sono sempre un’occasione importante per riflettere e per poter affrontare, attraverso la formulazione di domande adeguate, le varie questione e le varie problematiche che la realtà ci sottopone quotidianamente. Dal 19 al 25 agosto si svolgerà a RiminiFiera la trentasettesima edizione del Meeting per l’Amicizia fra i Popoli (questo il nome completo della kermesse), tradizionale appuntamento Continua a leggere

Una nuova chiesa capace di ricucire un territorio frammentato

Lo scorso 9 giugno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto definitivo per la costruzione della nuova Chiesa di San Giacomo all’Arginone. Una proposta formulata per la prima volta parecchi anni fa: un’idea da concretizzare anche per realizzare un nuovo polo di aggregazione in una zona della Città caratterizzata da un tessuto urbanistico frammentato. Abbiamo allora chiesto ulteriori delucidazioni al responsabile del progetto, l’ing. don Stefano Zanella, direttore dell’Ufficio Tecnico e Beni Culturali dell’Arcidiocesi. La Voce di Ferrara-Comacchio pubblica qui un’intervista esclusiva.

DonStefanoZanellaNuovaChiesa

Don Stefano Zanella con il progetto della nuova Chiesa di San Giacomo all’Arginone a Ferrara. (Foto La Nuova Ferrara)

Da tempo si parlava di realizzare una nuova chiesa in quell’area. Per quale motivo era necessario costruirla? Non sarà la classica ‘cattedrale nel deserto’?

Dal 2002 si è iniziato a pensare ad un progetto per allargare lo spazio della Parrocchia di San Giacomo all’Arginone, perché l’attuale Chiesa era un vano dell’asilo e quindi si è pensato di realizzare nuovi spazi – chiesa, canonica e oratorio – per dare più autonomia alla Parrocchia e più spazi per Continua a leggere

La grande onda per ricordare… e per ricominciare

A Ferrara, l’allestimento della mostra dedicata agli eventi tragici di quattro anni fa e al successivo recupero post sismico occupa gli spazi della Sala degli Stemmi in Arcivescovado

IMG_8208_1600x1200

Al centro della sala, una grande installazione raffigurante un’onda sismica; su di essa, le immagini della distruzione causata dalle scosse di terremoto che il 20 e il 29 maggio del 2012 colpirono il nostro territorio. Ai lati, due grandi pareti ricche di contenuti, con testi e foto corredati da numerosi disegni tecnici e da un video. La mostra “Il Sisma e Oltre. Oltre il Sisma”, allestita nella Sala degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile di Ferrara, si presenta Continua a leggere

«Sii testimone verace di Gesù Cristo»

L’omelia di mons. Luigi Negri per l’insediamento di mons. Massimo Manservigi a parroco di S. Stefano Protomartire a Ferrara

IMG_8255_1600x1200

Un momento della celebrazione del 5 giugno 2016

È stata un’omelia centrata principalmente sul tema del miracolo quella che l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, mons. Luigi Negri, ha pronunciato domenica 5 giugno a Ferrara nella Chiesa di S. Stefano Protomartire, ufficialmente riaperta dopo i lavori post-terremoto. Un evento che è coinciso con l’insediamento di mons. Massimo Manservigi come parroco e di Michele Scaringella come diacono permanente. «Può essere che ti accada quel che è accaduto a Elìa e al Signore. Può essere che ti venga davanti una Continua a leggere

Corpus Domini, una testimonianza pubblica di fede

CorpusDominiOrvieto

La processione del Corpus Domini a Orvieto (fonte: inorvieto.it)

Oggi la Chiesa celebra la solennità del Corpus Domini, la ricorrenza in cui si fa memoria della reale presenza del Corpo e del Sangue di Cristo nell’eucaristia. Si celebra ogni anno il giovedì successivo alla prima domenica dopo la Pentecoste – anche se in Italia è stata spostata alla domenica successiva – e affonda le proprie radici nel XIII secolo, precisamente nella diocesi di Liegi (Belgio). La solennità del Corpus Domini è ufficialmente diventata festa di precetto con Continua a leggere