La nostalgia e la misericordia

portasantaferrara

Mons. Luigi Negri chiude la Porta Santa della Cattedrale di Ferrara il 13 novembre 2016.

Lo devo ammettere: ho provato un po’ di nostalgia quando ieri pomeriggio l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, monsignor Luigi Negri, ha chiuso la porta santa della Cattedrale. È stato quello, nella mia città, l’ultimo atto visibile del Giubileo straordinario della Misericordia voluto e indetto l’anno scorso da Papa Francesco.

Nostalgia, perché si è chiuso un periodo privilegiato di grazia e di rinnovamento. Ora, capisco che da credente non dovrei provare nostalgia, perché la nostalgia, se la intendiamo unicamente come Continua a leggere

Annunci

Una nuova chiesa capace di ricucire un territorio frammentato

Lo scorso 9 giugno si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto definitivo per la costruzione della nuova Chiesa di San Giacomo all’Arginone. Una proposta formulata per la prima volta parecchi anni fa: un’idea da concretizzare anche per realizzare un nuovo polo di aggregazione in una zona della Città caratterizzata da un tessuto urbanistico frammentato. Abbiamo allora chiesto ulteriori delucidazioni al responsabile del progetto, l’ing. don Stefano Zanella, direttore dell’Ufficio Tecnico e Beni Culturali dell’Arcidiocesi. La Voce di Ferrara-Comacchio pubblica qui un’intervista esclusiva.

DonStefanoZanellaNuovaChiesa

Don Stefano Zanella con il progetto della nuova Chiesa di San Giacomo all’Arginone a Ferrara. (Foto La Nuova Ferrara)

Da tempo si parlava di realizzare una nuova chiesa in quell’area. Per quale motivo era necessario costruirla? Non sarà la classica ‘cattedrale nel deserto’?

Dal 2002 si è iniziato a pensare ad un progetto per allargare lo spazio della Parrocchia di San Giacomo all’Arginone, perché l’attuale Chiesa era un vano dell’asilo e quindi si è pensato di realizzare nuovi spazi – chiesa, canonica e oratorio – per dare più autonomia alla Parrocchia e più spazi per Continua a leggere

«Sii testimone verace di Gesù Cristo»

L’omelia di mons. Luigi Negri per l’insediamento di mons. Massimo Manservigi a parroco di S. Stefano Protomartire a Ferrara

IMG_8255_1600x1200

Un momento della celebrazione del 5 giugno 2016

È stata un’omelia centrata principalmente sul tema del miracolo quella che l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, mons. Luigi Negri, ha pronunciato domenica 5 giugno a Ferrara nella Chiesa di S. Stefano Protomartire, ufficialmente riaperta dopo i lavori post-terremoto. Un evento che è coinciso con l’insediamento di mons. Massimo Manservigi come parroco e di Michele Scaringella come diacono permanente. «Può essere che ti accada quel che è accaduto a Elìa e al Signore. Può essere che ti venga davanti una Continua a leggere

Immigrazione: opportunità o problema?

immigrazione240516

Migranti tunisini a Lampedusa (foto Alberto Pizzoli – AFP Photo / Getty Images)

La questione dell’immigrazione è al centro dell’attenzione sociale, politica e mediatica ormai da diverso tempo in tutta Europa. Una questione vitale che, come ha precisato l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, mons. Luigi Negri, «è di tutta la società, non degli esperti o dei politici». Per provare ad affrontare il tema in maniera approfondita e per non cadere nella trappola delle semplificazioni ideologiche, lo scorso 23 maggio si è svolto presso la Sala Estense di Ferrara un incontro Continua a leggere

Annunciare il Vangelo in un mondo digitale

IMG_7822_1600x1200

Michele Scaringella

Presentato a Casa Cini il volume “Internet e Nuova Evangelizzazione”, di Michele Scaringella

“Internet e Nuova Evangelizzazione”. Un connubio particolare ma al tempo stesso fondamentale, soprattutto in un’epoca digitale come la nostra. È questo il titolo del volume realizzato da Michele Scaringella, diacono e insegnante di Religione Cattolica. La pubblicazione, edita da Mimep-Docete, fa parte della collana “Con occhi nuovi”, curata dall’Ufficio Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi. La presentazione si è tenuta lo scorso 13 maggio nel salone di Casa Cini a Ferrara, nel primo appuntamento di un Continua a leggere

Mons. Audo: «La presenza cristiana ad Aleppo è a rischio»

IMG_7798_900x1200

Mons. Antoine Audo, vescovo caldeo di Aleppo (Siria)

A Ferrara la testimonianza di mons. Antoine Audo, vescovo caldeo di Aleppo, sulla drammatica situazione dei cristiani in Medio Oriente

Unità e presenza. È intorno a queste due parole chiave che è passato il filo conduttore dell’incontro con mons. Antoine Audo, tenutosi lo scorso 28 aprile presso il Seminario arcivescovile di Ferrara. Mons. Audo, vescovo caldeo di Aleppo e presidente della Caritas siriana, ha fatto visita alla nostra Arcidiocesi nell’ambito di un viaggio in Italia promosso dalla fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre.

Unità, dunque, «perché – come ha detto l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio, mons. Luigi Negri, nel suo saluto a mons. Audo – la Chiesa è una sola e ciò che sta accadendo ricorda a noi di Continua a leggere

«Il Cristianesimo rifiuta il mito e preferisce la storia»

IMG_7593_900x1200

Dom Bernardo Gianni a Ferrara il 23 aprile 2016 per le celebrazioni di S. Giorgio martire

L’omelia dell’abate Dom Bernardo Gianni per la celebrazione della festa di San Giorgio nella Basilica dedicata al martire

La prima delle due solenni celebrazioni eucaristiche per la festa del Santo Patrono di Ferrara si è tenuta nella mattinata del 23 aprile presso la Basilica di San Giorgio fuori le mura. La celebrazione è stata officiata dall’abate Dom Bernardo Gianni, da pochi mesi chiamato a guidare la comunità monastica olivetana di San Miniato al Monte a Firenze e invitato a Ferrara dall’arcivescovo Mons. Luigi Negri per questa importante ricorrenza.

L’omelia di Dom Gianni ha preso spunto da un colore, il rosso dei paramenti liturgici che Continua a leggere